Arte e Psicoanalisi: diamo spazio alla cultura! 2018-02-07T09:06:27+00:00

Arte e Psicoanalisi: diamo spazio alla cultura!

Ignazio Cammalleri, curatore di Arte e Psicoanalisi presso il Centro Paul LemoineL’arte e la psicoanalisi non sono due realtà distinte e inconciliabili: rappresentano due momenti del pensiero e dell’azione, nutriti da impulsi personali, innovativi e talvolta rivoluzionari. Se la psicoanalisi è una scienza e come tale cerca di dare interpretazioni precise e definite, l’arte travalica, sconfina si introduce in identità multiple che producono giochi di specchi in cui ci si può riconosce nel semplice riflesso o nella distorsione.

I due aspetti, quello dell’arte e della psicoanalisi, alimentano la creatività esplorativa “spazio-anima” e innescano “l’interruttore” del vuoto-pieno, dell’attivo-passivo, capaci di dare vita ad esperienze emozionali potenziali verso l’esterno “l’altro da sé”.

La psicoanalisi si è sempre occupata dell’arte in quanto espressione di vissuti individuali e collettivi. Opere letterarie, pittoriche, performance e suoni sono state spesso lette in chiave psicologica sia con un occhio attento all’autore sia al fruitore, facendo intraprendere viaggi avventurosi nei meandri dell’anima alla scoperta e alla rivelazione dei contenuti profondi.
Il valore evocativo dell’opera d’arte, la sua capacità di riallacciare emozioni, sensazioni, il vigore di far riemergere contenuti sommersi fa dell’arte uno strumento ad ampia valenza terapeutica. In una seduta analitica ciò che suscita un prodotto artistico e ciò che artisticamente viene espresso da un “partecipante” o paziente, apporta, attraverso il linguaggio-azione, un arricchimento concreto alla psiche, apre nuove porte alla consapevolezza e una maggiore conoscenza di se stessi.

Stefania Torrasi, presidente Centro Paul Lemoine PalermoPsicoterapia e arte insieme attivano la ricerca del benessere psicofisico e permettono di elaborare creativamente tutte quelle sensazioni che non si riescono a far emergere con le parole e nei contesti quotidiani.

L’Arteterapia si avvale della potenzialità creativa del partecipante coinvolgendolo in stimolanti forme artistiche come la pittura, il teatro, la musica ecc. per approdare nel proprio mondo interiore emotivo e cognitivo.

Il Centro Paul Lemoine, nell’anno di Palermo “Capitale della Cultura”, riapre le porte alla cultura affidando ad Ignazio Cammalleri, con il supporto del presidente del Cpl Stefania Torrasi, l’ambito artistico-culturale dell’associazione. L’obiettivo è quello di creare momenti interattivi in molteplici contesti applicativi che impiegano come strumento principale il ricorso all’espressione artistica, attraverso presentazione di libri, opere, eventi culturali, cineforum e tantissimi altre attività, che saranno “letti” attraverso il legame con la psicologia.

Eventi, articoli e presentazioni culturali